Le donne, acqua nel deserto

Le donne, acqua nel deserto

​Libro con il racconto di storie, i contributi sui temi dell’informazione, musica, sport e comunicazione al femminile. 

L’unione delle singole forze per la costruzione di una società che ama le donne.

Donne che si raccontano. Sara e Birdie come esempi che offrono a tutti noi una “ricetta”, per riflettere sulla condizione delle donne. 

Le storie come parti delle innumerevoli palline del fiore delle mimose: un simbolo della vivacità e molteplicità della personalità delle donne.

Ricette  di vita “al gusto di mimosa”, per rappresentare la voglia di cambiamento delle donne e della molteplicità delle personalità femminile, sempre in movimento.

La condivisione e la solidarietà con le testimonianze di una mamma che ha perso suo figlio vittima del bullismo omofobo e Natasha, protagonista di una lunga, estenuante ma vincente lotta contro lo spettro dell’usura e della  soprafazione

Io come gli angeli – Polymenes per Progetto di Ketty Carraffa

Colonna sonora del Progetto di sensibilizzazione e Comunicazione Le donne, acqua nel deserto”, di Ketty Carraffa, per una nuova cultura al femminile e contro la violenza sulle donne, 365 GIORNI l’anno …

La cantante, Sara, è una delle protagoniste del libro di Ketty e con la sua voce, è riuscita a uscire dal tunnel della paura, raccontando la sua storia di rinascita. Ketty Carraffa oltre a essere presente nel video, in cui rappresenta la donna che cerca di far uscire Sara dalla sua situazione, ha prodotto il videoclip e realizzato la sceneggiatura, regia e produzione.

Il video è stato girato nel luglio del 2015 a Marzamemi, Siracusa e presentato con il Progetto e libro, il 25 novembre 2015, in Regione Lombardia.

GRACIAS A LA VIDA – COVER DI KETTY CARRAFFA

Cover e sigla della presentazione del libro e del progetto di sensibilizzazione contro la violenza: “Le donne, acqua nel deserto – Quattro storie di donne vittime di ogni forma di violenza”, dedicato al 25 novembre e presentato in Regione Lombardia nel 2015, da Ketty Carraffa, scrittrice, opinionista tv e giornalista di Milano, durante l’evento “Scarpe rosse eppure bisogna andar …”.

Ketty interpreta la canzone di Violeta Parra, cantautrice cilena, portata al successo da Joan Baez. Violeta Parra, scrisse questa canzone dopo essere stata lasciata dal suo compagno … e ha ringraziato la vita comunque e nonostante tutto …

A molte donne è vietato ringraziare la vita e tantomeno la libertà di finire un amore…