TASK FORCE FREELANCE DELLA COMUNICAZIONE E DELLO SPETTACOLO: “EVA – La RINASCITA dell’Arte”. Progetto di supporto agli artisti e ai lavoratori freelance. Di KC

Ketty Carraffa su DonnaDonna.eu

Progetto di :
Ketty Carraffa, Opinionista,
in collaborazione con Daniele Marconcini, Presidente Consulta Lombardi nel mondo.

APPELLO PER ADESIONE A:
Associazioni, Istituzioni, Imprenditori, Patronato/Caf, Esperti, Tecnici, Giornalisti, a favore degli artisti in crisi economica, causa coronavirus

 Il nostro Paese vuole ripartire. Prima però, dobbiamo pensare, e subito, a una categoria profondamente danneggiata dalla crisi sanitaria del coronavirus: gli Artisti.

In occasione del 25 aprile, nasce la Task Force dedicata agli artisti, da un’idea di Ketty Carraffa, di Milano, da tempo a fianco delle lotte per i diritti delle donne e del lavoro, con la collaborazione di Daniele Marconcini, Presidente Consulta dei Lombardi nel Mondo, dopo aver ascoltato gli appelli accorati degli artisti in profonda crisi economica, al tempo del coronavirus.

In seguito a partecipazioni a trasmissioni radio/tv, e soprattutto dopo una riflessione collettiva sul web, con il mondo degli artisti non ricchi e famosi, la task Force “Eva – La Rinascita dell’Arte”, prende le mosse con l’esigenza reale di dare supporto concreto agli artisti e alle loro famiglie, che, con la perdita delle attività in ambito artistico e culturale, rischiano il collasso dal punto di vista economico e psicologico, mettendo a rischio anche la loro creatività futura.

Il pericolo è ancora incombente, la luce fuori dal tunnel non si vede e, soprattutto, bisogna pensare che il “lock down” non ha solo spezzato ogni possibilità di esibizione a migliaia di artisti e organizzatori eventi, per mesi, (abituati a essere presenti in ogni location nel mondo), ma sta mettendo a rischio oltre al lavoro, anche l’immagine stessa del nostro Paese e  Lombardia in particolare, per cui saremo costretti a lavorare il doppio rispetto ad altri, per riacquisire la nostra grande energia creativa e positività e il Made in Italy …

E’ questo momento di crisi globale, dove serpeggiano grande tristezza e frustrazione per la serrata senza scadenze certe, dal quale si deve partire e dare manforte ai professionisti della Cultura, per ridare speranza e opportunità nuove agli artisti, creando la Rinascita.

Non per niente, la scelta della figura di Eva, come “prima donna” che identifica l’Arte, è sembrata simbolica e in prospettiva, molto positiva, come nome della Task Force stessa.

Eva – La Rinascita, è un “contenitore” nel quale vi saranno supporti informativi, formativi, tecnici, sociali e sindacali, che mette a disposizione anche luoghi fisici e virtuali, pronti ad accogliere la creatività e l’arte … messa da parte, ma con tanta voglia di tornare a rivivere nella forza della bellezza degli artisti.

Nessuno poteva immaginare le conseguenze drammatiche della pandemia da coronavirus, nei primi giorni di marzo del 2020, in Italia.

L’emergenza sanitaria ha immediatamente dato seguito all’emergenza economica a livello nazionale, negli ambiti della vita produttiva commerciale e per le centinaia di migliaia di artisti, (emergenti, professionisti, operatori autonomi e freelance), del mondo della Musica e dello Spettacolo, senza “busta paga”.

Dall’esperienza vissuta a livello personale, nascono come succede spesso, un’idea e un progetto, motori che devono essere avviati per far in modo che, parole e proposte, possano diventare fatti e soluzioni concrete.

Sono davvero tantissimi gli artisti e i lavoratori della Cultura e Comunicazione, che hanno visto sfumare i propri investimenti e progetti, in programma da febbraio sino all’estate 2020 e oltre: eventi, presentazioni, serate, concerti, iniziative locali, nazionali e internazionali, viaggi di lavoro … e che, molto probabilmente, non avranno modo, nei prossimi mesi, di coordinare o promuovere, vista la grande incertezza del momento storico. L’idea nasce a Milano e nella Regione Lombardia, tdove il lock down si prevede sino alla fine del mese di giugno.

L’ampliamento di questa rete è assolutamente da mettere in pratica su tutto il territorio nazionale, con la collaborazione di: associazioni, istituzioni, artisti e imprenditori solidali, ai quali poter eventualmente chiedere un supporto per la costituzione di un fondo per contribuire a pagare le spese dei progetti bloccati o eliminati, degli artisti freelance che si metteranno in contatto con la squadra di “esperti”, dando le proprie credenziali sicure. 

La TASK FORCE di “Eva – La Rinascita dell’Arte”, si pone come interlocutore istituzionale, e mette a disposizione competenze e professionalità di Esperti, che daranno supporto tecnico, sindacale e sociale, cercando soluzioni anche nel giusto utilizzo delle nuove tecnologie e piattaforme Web, per restare in contatto con gli aderenti e gli artisti, anche dopo l’isolamento forzato.

Il giusto utilizzo dello Smart e Home Working, e dei nuovi processi di Formazione e d’innovazione dei Media, possono trovare soluzioni concrete, anche nel mondo dell’Arte.

Questi giorni tristi di pandemia, che ci hanno costretti nelle nostre case, lontani dall’Arte, dal lavoro e dai rapporti umani, stanno riducendo sul lastrico parecchie migliaia di artisti e freelance, senza la possibilità di realizzare eventi culturali e artistici, non avendo nessuna fonte di guadagno, (dopo aver investito molto denaro per progetti ormai fermi).

La costruzione di una Task Force alternativa, realmente competente, è messa al servizio della creatività, che si pone di fronte alle responsabilità per la proposta culturale del Futuro del nostro Paese, anche dal punto di vista artistico, da sempre protagonista assoluto del genio culturale di donne e uomini, come in nessun altro luogo al mondo.
Dobbiamo rispondere a domande fondamentali che molti artisti ci stanno ponendo in questo momento, anche su quanto è alto il rischio della perdita della creatività e della produzione di Cultura (venendo a mancare le energie positive, la passione e il sostentamento economico) e chiediamo adesioni per dare al nostro grande Paese, patria millenaria dell’Arte e della Cultura, il sostegno che merita …

Parte la campagna di sostegno con richiesta di soluzioni concrete.

Con: associazioni, radio, tv, giornalisti e amici artisti di tutta Italia, uniti a difendere diritti e il lavoro degli artisti. 


Per info e contatti:

Le prime adesioni:

Ketty Carraffa – Daniele Marconcini – Isa Maggi (Stati Generali delle Donne/Fondazione Gaia) – Carlo Lecchi – (AVI) – Biagio Maimone – Adriano Castelli Dino Viani – Viginia Mc Intyre – Elisabetta Marchiori – Monia Rota – Angelo Gofffedi – Gianluca Porro –  Sofia Muccio  …